L’Ispettoria Salesiana del Piemonte, Valle d’Aosta e Lituania, insieme con le altre Ispettorie d’Italia e con Salesiani per il Sociale, ha messo in campo una serie di iniziative per sostenere le comunità salesiane in Ucraina che vivono questo drammatico momento e quelle realtà italiane che daranno la disponibilità ad accogliere i profughi di quella terra.

Nel dettaglio le iniziative proposta per la nostra comunità:

ACCOGLIENZA: disponibile un form per segnalare la propria disponibilità all’accoglienza di profughi; l’oratorio si è già iscritto. Il form non è quello della Regione Piemonte (che sta nel frattempo raccogliendo anche lei le disponibilità), ma quello per coloro che vogliono ospitare i profughi all’interno di un progetto condiviso con i Salesiani Di Don Bosco. LINK FORM – ucraina.agnelli.it

BANCA DEL TEMPO: chi avesse disponibilità di tempo, può rivolgersi in oratorio a Don Claudio o Gianni: la cosa di cui ci sarà bisogno unitariamente all’accoglienza sarà tempo da donare ai profughi. Accompagnare le famiglie, aiutarle nella quotidianità, animare i bambini, inserirli nella nostra comunità.

DONAZIONI: chi volesse donare giochi o abiti (per bambini), può portarli direttamente in triage in oratorio. Gli alimenti non sono al momento richiesti.

Scrivici

Inviaci una mail per domande e chiarimenti, risponderemo il prima possibile.