Oratorio Estivo

Regolamento

panoramicaer1

Scopo e finalità dell’Oratorio Estivo

L’Oratorio Estivo è una grande opportunità e risorsa educativa. Pur venendo incontro all’esigenza di molte famiglie di occupare i ragazzi nel periodo estivo, non deve ridursi ad un comodo deposito, ma vuole essere un luogo di crescita umana e cristiana, un ambiente a misura di bambino e di ragazzo, ricco di valori e sereno, in cui le attività formative, ludiche, manuali, espressive e motorie educano ad un utilizzo positivo del tempo libero. Per queste ragioni si richiede un minimo di 2 settimane di frequenza.

Destinatari dell’esperienza

I destinatari sono i bambini dai 7 anni in su. Dovendo commisurare il numero dei partecipanti alle nostre possibilità, hanno la precedenza i bambini che frequentano la nostra opera e che sono inseriti nelle nostre attività durante l’anno. I ragazzi sono divisi in tre grandi fasce: ESTAJUNIOR-ESTAJUONG-ESTADO’. Le fasce sono suddivise in classi.

Requisiti di carattere sanitario

All’atto dell’iscrizione la famiglia deve obbligatoriamente firmare il patto di corresponsabilità e consegnare la scheda sanitaria del minore. L’organizzazione delle attività  esige l’integrità fisica richiesta dagli apparati scolastici.

Qualsiasi problema di natura sanitaria, fisica o psicologica (epilessia, allergie, stati di ansietà o fobie) deve essere segnalato per iscritto al responsabile dell’Oratorio, il quale provvederà con discrezione a prendere le dovute precauzioni e ad avvisare i suoi collaboratori.

Settimane – Orari – Attività

L’Oratorio Estivo si articola in 7 settimane dal lunedì al venerdì con il seguente calendario:

1) 22-26 giugno (24 compreso)

2) 29 giugno – 3 luglio

3) 6-10 luglio

4) 13-17 luglio

5) 20-24 luglio

6) 27-31 luglio

7) 3-7 agosto

L’oratorio APRE alle ore 8,00 garantendo tutte le misure di sicurezza sanitaria e di assistenza.

Le attività a gruppi cominciano alle ore 9,30 e terminano alle ore 17,30 circa. L’oratorio CHIUDE alle ore 18,00.

Eventuali uscite anticipate saranno concesse solo in caso di reale bisogno e sarà OBBLIGATORIO avvisare entro le 9 della mattina la segreteria, con l’apposito modulo.

Al momento stiamo studiando tanti scenari possibili e molti saranno attuabili solo dopo aver ricevuto l’assenso dai vari enti preposti.

Qualora vi siano delle gite, in quei giorni l’Oratorio rimane chiuso e non offre attività alternative: le gite sono comprese nel contributo settimanale. Si ricorda quindi che nel giorno della gita il pranzo è al sacco.

Per garantire una buona qualità del servizio e la sicurezza necessaria all’ambiente si richiede puntualità e correttezza.

Modalità di iscrizione

Per l’iscrizione sono necessarie:

  1. la presenza di un genitore; (I moduli possono essere firmati solo da chi esercita la potestà sul minore. Non si potranno quindi accogliere in nessun caso iscrizioni sottoscritte da parenti, quali nonni, fratelli o sorelle, anche se maggiorenni.)
  2. la consegna della Scheda sanitaria del minore firmata da uno dei genitori e controllata in ogni sua parte;
  3. la consegna del Patto di corresponsabilità reciproca firmata da uno dei genitori;
  4. la consegna del modulo per il consenso al trattamento dei dati, firmato DA ENTRAMBI I GENITORI se non è stato fatto in passato;
  5. un contributo iniziale di 68€ che non verrà restituito in caso di abbandono.
  6. la presa visione e accettazione del Regolamento;

Si richiede molta correttezza nell’essere presenti alle settimane prenotate: i posti sono limitati e si toglierebbe la possibilità di partecipare ad altre persone. Essere iscritti ad una settimana non significa avere automaticamente prenotato il posto per altri turni. Eventuali prolungamenti del periodo verranno valutati singolarmente per non superare i limiti numerici.

Contributo per la partecipazione all’Oratorio Estivo

Per la partecipazione all’oratorio estivo è previsto un contributo di 68€ a settimana: il contributo aiuta l’oratorio a sostenere le spese per le attività di animazione, leattrezzature e i materiali per i giochi e i laboratori, l’assicurazione infortuni ed eventuali gite. Esclude: i pranzi, altre attività proposte a parte o facoltative. Una tabella a parte riporta i totali per le settimane e gli sconti per gli aventi diritto. Veniamo comunque incontro volentieri ai problemi e alle difficoltà di ordine economico.

Restituzione dei contributi versati

a) recessione entro il 22 giugno: non viene restituito il contributo iniziale, versato all’atto dell’iscrizione;
b) recessione dopo il 22 giugno: viene restituito il 30% dei contributi versati;
c) infortunio avvenuto nel centro durante l’Oratorio Estivo: vengono restituiti i contributi per intero, presentando il certificato medico in originale;
d) allontanamento per motivi disciplinari: vengono restituiti solo i contributi versati dopo il giorno 22 giugno.

Giorni e Orari della segreteria

La segreteria sarà aperta, prima dell’avvio delle attività estive, nei giorni elencati:

  • dal 15 al 20 giugno dalle 15,00 alle 19,00

Dal 22 giugno al 7 agosto, la segreteria sarà aperta:

– dal lunedì al venerdì al mattino dalle 8,00 alle 9,30

– dal lunedì al venerdì al pomeriggio dalle ore 17,30 alle ore 18,00.

Modalità per il pranzo

Presso il nostro centro estivo è attivo un servizio mensa: i pasti sono preparati ogni mattina, dalla ditta “Genesi”, sempre freschi, all’interno dei locali dell’Istituto. La cucina è organizzata per far fronte alle intolleranze alimentari e alle allergie previa certificazione medica. Si può quindi usufruire della mensa interna con il badge fornito all’iscrizione, prenotando entro le ore 9,30. Il pasto costa 6,50€ e comprende un primo, un secondo con contorno e la frutta o il gelato.  Il menù settimanale viene approvato dalla ASLTO1, ed è esposto in bacheca e sul sito internet.

In alternativa è possibile portare il pranzo al sacco da casa e mangiare nel refettorio durante il turno del proprio gruppo. Quest’anno non sarà possibile uscire e rientrare per il pranzo a casa.

Assicurazione

In caso di infortunio, gli animatori e i responsabili seguiranno la procedura migliore a seconda del caso. Se grave, l’infortunio sarà comunicato tempestivamente dal responsabile alla famiglia o a chi ne fa le veci. La famiglia è poi invitata a presentarsi nel più breve tempo possibile con la documentazione necessaria (es. certificati medici in originale, documentazione dell’ospedale) presso la segreteria dove il responsabile provvederà all’istruzione della pratica, laddove previsto. In proposito, si ricorda che la polizza assicurativa copre solo ed unicamente gli infortuni alle persone e non i danni alle cose, per le quali non è prevista nessuna forma di risarcimento (furto, smarrimento o danneggiamento).

Norme disciplinari e comportamento

Qualora durante lo svolgimento delle attività un bambino/a o ragazzo/a dimostri il rifiuto della proposta educativa, metta in atto comportamenti violenti o immorali verso i compagni o gli animatori, disturbi o impedisca ripetutamente lo svolgimento delle attività, dopo previi colloqui con i genitori, il responsabile dell’oratorio si riserva la facoltà di allontanare il soggetto per alcuni giorni di riflessione o definitivamente.

  • Denaro

L’oratorio, pur vigilando ragionevolmente, declina ogni responsabilità in caso di smarrimento o furto di denaro. Pertanto, si consiglia ai genitori di valutare attentamente se e quanto denaro consegnare ai propri figli.

  • Effetti personali

Tutte le attività sono organizzate dall’oratorio pertanto non serve portare altro se non un cambio preventivo e i compiti delle vacanze. Anche in questo caso, per smarrimento, furto o rottura, l’organizzazione declina ogni responsabilità.

  • Telefono cellulare

E’ assolutamente vietato l’utilizzo dei cellulari e di altri dispositivi elettronici. La direzione declina ogni responsabilità in caso di smarrimento, furto o rottura…

Responsabile dell’Oratorio Estivo

Il responsabile dell’Oratorio Estivo è l’incaricato dell’Oratorio, don Gianmarco Pernice.

Per qualsiasi problema di rilevante importanza occorre fare capo a lui. Per problemi di ordine pratico, logistico e organizzativo, si fa riferimento ai responsabili di fascia o ai singoli animatori di classe.

In ogni caso il dialogo e la comunicazione sono i mezzi migliori per risolvere qualsiasi difficoltà

Scrivici

Inviaci una mail per domande e chiarimenti, risponderemo il prima possibile.